Carl Hiaasen – Team Rodent. How Disney Devours the World

Questo libro fa parte di una collana il cui intento è «to say things that need saying» – in questo caso circa le malefatte della Disney.
Che la Disney, come la Coca Cola o McDonald o comunque qualsiasi ricca multinazionale agisca a volte con eccessiva disinvoltura e disponga di appoggi politici ed economici non è una novità. Ma gli esempi portati da Hiaasen lasciano piuttosto indifferenti: l’acquisto dei terreni destinati a Disney World fatti senza mai citare la Disney per evitare l’aumento dei prezzi, una eccessiva autonomia delle forze di sicurezza all’interno dei parchi, la facilità con cui l’azienda passa dai cartoni animati a film violenti e a canzoni ‘oscene’ pur di far soldi, la questione della vendita del vino nel parco di Parigi ecc.: davvero una pochezza di fatti, per di più presentata con un linguaggio volgarotto e infantile.
Se le malefatte della Disney sono tutte qua, ma perbacco, che azienda corretta!

Questo Hiaasen dovrebbe passare una settimana a Longarone, o a Bhopal, per farsi un’idea di quali siano le vere «things that need saying».

 

Andrea Antonini, 12 luglio 1998