John Medina – The Genetic Inferno. Inside the Seven Deadly Sins

Le basi biologiche del comportamento umano illustrate dal professor Medina, esperto di genetica e volonteroso divulgatore scientifico con velleità letterarie.
I comportamenti legati ai sette peccati capitali vengono presentati dal punto di vista biologico; di libri così ce ne sono già in giro, ma Medina vorrebbe distinguersi usando passi della Commedia dantesca come cornice e piazzando qualche riferimento dotto qua e là.
Il risultato complessivo è un libro di rarissima prolissità, una quantità di parole inutili.
Medina dev’essere una persona simpatica e forse in altri contesti un buon divulgatore, ma qui non ci siamo. O meglio: questa miscela di vago Medioevo-Rinascimento-Europa, fusione di scienza e umanesimo, eccetera, probabilmente può far colpo su qualche cultura americana (Medina insegna a Seattle: Microsoft, Boeing e Amazon), ma qui risulta stucchevole e ridicola quanto gli spaghetti italiani prodotti nell’Indiana.
Peccato, perché quel poco sugo che c’è non è mica male.

Andrea Antonini, 28 febbraio 2001