Sue Graham Mingus – Tonight at Noon. A Love Story

Sue Graham Mingus avrà anche avuto una vita interessante, ma nel caso non ha la capacità di condividerla con i lettori del suo libro – o forse il fatto di vivere accanto a Mingus non garantisce racconti interessanti.
L’autrice descrive la propria vita prima e dopo l’incontro con Charles, avvenuto nel 1964, parla della sua famiglia, della vita in società, e parla dell’altra vita, quella tra persone famose: con il tono della provinciale che racconta quel che ha visto in città – Bill Cosby che manda la cassa di champagne, Ginsberg un po’ fatto, le battute che chiunque può fare, ma che dette da Mingus dovrebbero provocare risate grasse e pacche sulle spalle.
I due vanno in un albergo, ma Mingus «was in no hurry to make love: sex was not the issue […]» (p. 50) – che deve fare il lettore, annuire con convinzione? Le conversazioni di p. 51 danno l’idea del tono generale.

Il libro è scritto malissimo e probabilmente fa affidamento su un materiale non adatto alla costruzione di un racconto biografico.

 

Andrea Antonini, 20 giugno 2002